I due tipi di Contratti Normali di Lavoro in Svizzera

Il diritto elvetico prevede due tipologie di contratti normali di lavoro.

CNL contenente disposizioni relative al rapporto di lavoro

La prima tipologia di CLN è direttamente applicabile ai singoli rapporti di lavoro di un determinato ramo, sempre che datore di lavoro e lavoratore non si siano accordati diversamente. In Svizzera tutti i Cantoni sono tenuti ad emanare dei Contratti Normali di Lavoro di questo tipo per il personale domestico e per i lavoratori agricoli, che vadano a disciplinare in particolare la durata del lavoro e del riposo, oltre alle specifiche condizioni di lavoro delle donne e dei giovani.

È molto importante precisare che il Contratto Normale di Lavoro relativo al settore per la vendita al dettaglio è caratterizzato da salari minimi vincolati per le aziende con un numero di dipendenti inferiore a 10. Vi è poi il contratto appartenente alla seconda categoria, che tratteremo nel paragrafo seguente.

CNL che stabiliscono temporaneamente dei salari vincolanti

Questa tipologia di contratti rappresentano una misura di accompagnamento all’Accordo sulla Libera Circolazione delle Persone nei rami nei quali non è previsto un contratto collettivo di lavoro. O ancora questi contratti rappresentano un misura di accompagnamento nel caso di offerte ripetute e abusive di salari inferiori a quelli usuali per il luogo, la professione o il ramo.

In questo caso possono essere emanati contratti normali di lavoro che vanno a stabilire dei salari minimi vincolanti. Questi ultimi saranno validi per l’intero ramo e potranno essere modificati intervenendo solo ed esclusivamente a vantaggio del lavoratore.

CNL per il personale domestico

I Cantoni della Confederazione sono obbligati ad emanare CNL applicabili esclusivamente sul proprio territorio e che determinano le regole relative alle condizioni generali di lavoro per il personale che opera nell’economia domestica.

I contenuti dei Contratti Normali di Lavoro variano dunque da Cantone a Cantone. Da ultimo è bene precisare che i CNL cantonali sono applicati ai rapporti di lavoro nelle economie domestiche private, ma non sono tuttavia vincolanti.